ADOBE

L'adobe(1) è il mattone crudo fatto di sabbia ed argilla, a volte con l'aggiunta di fibre vegetali, ed essiccato al Sole. L'adobe è il materiale ecologico per eccellenza, ha una sufficiente resistenza meccanica ed un'ottima capacità di creare microclimi ideali all'interno degli ambienti costruiti in adobe.

Adobe rinforzati con fibre vegetali realizzati a Degache - TUNISIA (marzo 2007). Una volta essicati, gli adobe rinforzati diventano molto più resistenti di quelli normali.

La malta per la formatura degli adobe è composta da sabbia (70%) ed argilla (30%) - Degache (marzo 2007).


E' possibile utilizzare la stessa terra delle fondazioni per fare gli adobe a condizione che abbia una composizione vicina a quella normale (70% di sabbia e 30% di argilla) - Degache (Marzo 2007).

Per vedere se un terreno è adatto per fare gli adobe, basta agitare un pugno di terra in un bicchiere d'acqua e farlo decantare per un paio di ore. Poi con una semplice righetta misurare i vari strati e fare la proporzione. L'errore è molto piccolo ed il risultato ottenuto è tecnicamente corretto.

La malta che si attacca alla cazzuola è troppo grassa - Degache (Marzo 2007).

La malta normale lascia una semplice traccia sulla cazzuola - Degache (Marzo 2007).

La formatura degli adobe avveniva mediante semplici forme in legno. Le dimensioni sono cm 25 x 12 x 5,5 - Degache (Marzo 2007).

Le dimensioni degli adobe possono variare in base alle esigenze. Questi adobe sono di cm 25 x 12 x 12 - Degache (Maggio 2009).

Gli adobe sono poi lasciati essiccare al Sole per 2, 3 giorni poi sono pronti per essere utilizzati nelle costruzioni - Degache (marzo 2007).

Gli adobe sono utilizzati nelle costruzioni come i normali mattoni - Degache (Marzo 2007).

La malta utilizzata tra due file di adobe è la stessa malta, cioè sabbia ed argilla, utilizzata per realizzare gli adobe. Così una volta l'opera è completata non c'è più distinzione a livello di materiali tra la malta e l'adobe. Essendo poi possibile realizzare intere opere in adobe compresa la copertura con volte a botte, per esempio, a questo punto abbiamo una completa continuità di materiale con la totale assenza di ponte termici.

Costruire in adobe è molto semplice e non rappresenta nessun rischio per quanto riguarda i materiali, trattandosi di sabbia e d'argilla - Degache (Marzo 2007).

Il problema dell'acqua è un problema molto serio per le costruzioni in adobe, soprattutto durante la fase di realizzazione. Se non si prendono le dovute precauzioni, i risultati potrebbero essere veramente spiacevoli - Degache (Aprile 2007).

Non costruite in adobe finché non avrete trovato una soluzione sistematica per il problema dell'acqua. La soluzione Vindex è una soluzione molto valida ed economica.


(1): deriva dall'arabo "Athub" che significa mattone crudo essiccato al Sole.